Logo di Ponte Nizza
Home
 
 

    

Borghi
Back Presentazione    
 
  Prefazione

Un decreto reale del 1928 fondeva i comuni di Trebbiano, Pizzocorno, San Ponzo e Cecima in un unico comune denominato Ponte Nizza. Successivamente, intorno al secondo dopoguerra, Cecima riprese la sua autonomia mentre gli altri paesi rimasero frazioni del comune appena sorto.

Questa sezione Ŕ riservata ai borghi di Ponte Nizza, alla loro origine e alla loro storia.

                                                 

 
 
 
  Abbazia di Sant'Alberto
Foto: Abbazia di Sant'Alberto
 
  Borghi di Ponte Nizza
  
 
Pizzocorno Pizzocorno  Ŕ una frazione di Ponte Nizza e sorge su un colle a m. 478 lungo la strada per l'abbazia di S. Alberto di Butrio.
Trebbiano Trebbiano Ŕ raggiungibile per strada asfaltata che si stacca dalla provinciale di Val di Nizza a circa tre chilometri e mezzo da Ponte Nizza.
Sant'Alberto Sant'Alberto Ŕ situato su uno sperone solitario d'una valletta bagnata dal torrente Begna, affluente del Nizza, che si getta al basso nello Staffora.
San Ponzo San Ponzo fu ascritta anticamente al feudo di Cecima. La zona fu al centro di avvenimenti militari di notevole importanza anche a causa dei castelli eretti dai Signori locali.