Logo di Ponte Nizza
Home
 
 

    

Terremoto 1945

Back 

  
 
Terremoto in Valle Staffora del 1945

Localizzazione

 

L'area colpita Ŕ localizzata nella zona preappenninica immediatamente a sud della piana dell'Oltrep˛ pavese. Le localitÓ pi¨ danneggiate furono Bagnaria, Cecima, Ponte Crenna, Ponte Nizza e San Ponzo Semola, situate nella media valle del torrente Staffora e nella parallela Val Curone. Lesioni di una certa entitÓ agli edifici si riscontrarono anche a Gremiasco, San Sebastiano Curone, Varzi, Zavattarello e in alcune frazioni dei comuni di Bagnaria e Varzi (1). La presenza di notevoli danni agli edifici causati dagli eventi bellici, ha reso problematica la valutazione della reale portata degli effetti sismici (2).

(1)
Boni A.
I terremoti dell'Appennino vogherese-tortonese e la geologia della regione, in "Geofisica Pura e Applicata", vol.10, pp.114-143. Milano 1947

(2)
Archivio Comunale di Fabbrica Curone, Verbali di Giunta, aprile 1945-ottobre 1952