Grado 16 - Officine dell'autopromozione

Cooperativa sociale a r.l. - 20142 MILANO - via Bordighera, 6

Tel. +39 02 8950 1696 - Fax +39 02 8950 1512 - email grado16@iol.it

* * * * *

aprile 1999 - a Milano, in piazza XXV Aprile 2, in collaborazione con la Provincia di Milano - Settore Cultura, abbiamo aperta AGEVOLA - Agenzia di promozione e supporto dell'associazionismo giovanile e culturale... e presto, molto presto, a Bellusco - nel vimercatese - apriremo OPLA' ! - Agenzia di servizi per la prima infanzia e la famiglia

* * * * *

 

 

CHI SIAMO


La Cooperativa sociale Grado 16 - Officine dell’autopromozione, nata nel 1994 con la denominazione di Nuova Pratica Sociale, è costituita da operatori sociali con diverse professionalità: animatori sociali, psicologi, psicosociologi, formatori e consulenti di comunità.

La cooperativa lavora per favorire lo sviluppo della comunità territoriale promuovendo e sostenendo l’interazione con e fra i diversi soggetti sociali che in essa risiedono, attraverso la progettazione e gestione di servizi, ricerche-intervento, progetti di animazione sociale, culturale e socio-economica.


La Cooperativa sociale Grado 16 - Officine dell’autopromozione è orientata verso un modello di cittadinanza attiva, da costruire attraverso percorsi, strumenti e modalità di partecipazione effettiva nei diversi contesti - di vita, di lavoro, di tempo libero - superando limiti burocratici e difficoltà di relazione.


Tale prospettiva, facendo leva sul riconoscimento del ruolo e delle competenze delle persone, dei gruppi, delle associazioni e delle istituzioni, si sviluppa attraverso l’attivazione di processi relazionali ed organizzativi finalizzati all’individuazione dei bisogni, alla progettazione e realizzazione degli interventi, all’organizzazione delle risorse presenti sul territorio.


Può avvenire in questo modo il superamento di una concezione del territorio come semplice contenitore, entro cui problemi e bisogni appaiono come carenze da sanare, mediante letture ed interventi esterni o esclusivamente "tecnici". In una logica diversa la comunità può essere infatti considerata un soggetto in grado di autopromuoversi e mobilitarsi, riconoscendo nei problemi e nei bisogni delle potenziali risorse, motori del processo di cambiamento, per rivitalizzare il territorio e migliorare la qualità della vita.


L’affermazione della "soggettività della comunità" viene promossa attraverso pratiche di animazione sociale condotte con una metodologia coerente con le finalità dell’autopromozione.


In particolare la ricerca - intervento si inserisce nell’ambito dei modelli di soluzione dei problemi che si basano sull’uso delle risorse interne alla comunità, capovolgendo la diffusa tendenza a considerare la ricerca solo come strumento di conoscenza ed i cittadini come utenti, oggetto dell’intervento. Nella ricerca - intervento la conoscenza è invece un processo che si realizza attraverso l’azione tra i diversi soggetti del territorio, che in questo modo definiscono i problemi, le possibili strategie di soluzione ed il loro ruolo nell’intervento.


E’ in tale prospettiva che la nostra cooperativa, coerente con i valori ed i principi ispiratori della cooperazione ed animazione sociale, si attiva e lavora per la promozione di nuovi soggetti collettivi (gruppi, comitati, associazioni, cooperative, consorzi,...) nelle comunità locali e territoriali in cui opera, che sappiano essere, attraverso l’attivazione di processi finalizzati all’empowerment, all’assunzione di responsabilità personali e collettive e la pratica dell’autopromozione, agenzie di sviluppo e di promozione del cambiamento, delle condizioni e qualità di vita e di risoluzione dei problemi e dei bisogni reali e sentiti dai cittadini.

* * * * *


A CHI CI RIVOLGIAMO


La Cooperativa sociale Grado 16 - Officine dell’autopromozione offre servizi di formazione, consulenza ed intervento rivolti a:

- Operatori sociali, sanitari, culturali ed educativi
- Gruppi e Associazioni del Volontariato
- Centri culturali, sociali e di aggregazione
- Organizzazioni di base territoriale ( Comitati di quartiere, Comitato inquilini, Consulte di cittadini ... )
- Cooperative sociali, Organizzazioni sindacali
- Organismi Non Governativi ed Associazioni del Volontariato Internazionale
- Scuole, Enti ed Istituzioni formative ed educative
- Enti Locali, Comuni e USL

* * * * *


IN CHE AREE OPERIAMO


Intervento di comunità - Territorio - Quartiere


- Prevenzione nell’ambito del disagio giovanile
- Interventi volti a promuovere e rivitalizzare la partecipazione nella comunità locale
- Interventi di rete sul disagio nel contesto territoriale
- Promozione ed organizzazione degli interventi di comunità
- Animazione delle assemblee



Lavori di gruppo - Strategie collaborative


- Dinamiche interpersonali e relazione di aiuto
- Orientamento alla professione, al lavoro e alle scelte
- Promozione di gruppi di aiuto - aiuto
- Dinamiche e processi di gruppo
- Strategie collaborative, gestione del conflitto e soluzione dei problemi
- Conduzione delle riunioni
- Lavoro di gruppo, gruppi operativi ed équipe interprofessionali ed interdisciplinari


Sistemi organizzativi no - profit

- Coordinamento gruppi ed Istituzioni
- Sistemi e percorsi di apprendimento e formazione
- Processi di cambiamento organizzativo dei sistemi no - profit
- Marketing sociale
- Sistemi di verifica, evaluation e monitoraggio

* * * * *


CHE COSA PROPONIAMO


Formazione

Le ipotesi formative vengono elaborate sulla base dell’analisi dei bisogni, emersi e definiti con l’organizzazione committente.

La formazione si iscrive in un modello che pone in relazione, secondo gli obiettivi definiti, i seguenti aspetti:


Consulenza

Per facilitare il modello di consulenza da parte dell’organizzazione committente, si prevede l’attivazione di un processo in cui vengono definiti l’oggetto ed i suoi confini, i problemi e le prospettive, le fasi di sviluppo e il tipo di relazione tra consulente e committente.

 

Interventi e servizi

La Cooperativa sociale Grado 16 - Officine dell’autopromozione fornisce équipes composte da animatori e consulenti per gli interventi nel territorio, privilegiando lo sviluppo delle competenze nel territorio stesso. Le ipotesi di intervento, le finalità, gli obiettivi specifici e le strategie vengono definite attraverso un processo che implica la partecipazione dei soggetti interessati nelle fasi di promozione, attivazione e realizzazione. I modelli di intervento utilizzano le metodologie della ricerca - intervento, ricognizione sociale, soluzione collaborativa dei problemi, animazione dei processi educativi, organizzazione di comunità, progettazione e programmazione partecipata ed interventi di rete.

La cooperativa si occupa della progettazione, organizzazione e gestione di servizi inseriti nel contesto del territorio:

 

* * * * *

… qualche nostra attività…

Oplà - Agenzia territoriale vimercatese servizi per la prima infanzia e la famiglia

Laboratorio Zona 13 - Milano

Agevola - Agenzia di promozione e supporto dell'associazionismo culturale e giovanile

Youth Work Net - Italia - Rete europea di operatori delle politiche giovanili

 

* * * * *

 …e compagni e compagne di strada…

 

La Città Invisibile

ECN - Isole nella rete

ARIES - noprofit organisation in UE

KOINOS cooperativa sociale - Molfetta (Ba)

FVECTA - Federaciò Valenciana d'Empreses Cooperatives de Treball Associat

 

 * * * * *

* grado16@iol.it *