"Tumeo affronta le pagine dei diversi autori raccolti da Robert Dowland con uno slancio ed una poesia mirabili: la sua preparazione solidissima gli permette di sondare fino all’ultima trama il tessuto espressivo delle Fantasie e a dimostrarlo valgano ad esempio l’interpretazione mozzafiato della maestosissima Fantasia di Gregorio Huwet"

Francesco Biraghi - Fronimo gennaio 98


"La sua tecnica abbagliante, ogni nota disposta e soppesata con precisione, ogni sezione polifonica chiaramente messa in evidenza e tutte le parti del contrappunto sono splendidamente fraseggiate"

"In mezzo alla sequenza Tumeo pone Dowland (Poulton 8z Lam IA), e qui egli fa davvero le cose in grande, abbellendo quasi ad ogni occasione e aumentando il tempo progressivamente fino ad un finale virtuosistico. E' davvero raro sperimentare Dowland come un'esplosione di gioia in mezzo alla malinconia degli altri"

"Le variazioni mostruosamente difficili nella "Mounsier's Almaine" sono suonate sorprendentemente bene"

Meic Goodyear "The Lute Society of England Magazine" marzo 98