Phenomena


Italia, 1985, col., 110 minuti

Regia: Dario Argento

Interpreti:
Jennifer Connelly,
Daria Nicolodi,
Donald Pleasence,
Patrick Bauchau,
Dalila Di Lazzaro



La storia inizia in Svizzera, dove una giovane turista perde il pullman chel'avrebbe riportata a casa e vaga per le montagne fino a quando non raggiunge uno chalet. Dall'interno si sentono dei lamenti e la ragazza entra, ma viene aggredita con delle forbici; riesce a scappare e a raggiungere una cascata, ma e' raggiunta e decapitata. Qualche mese dopo il compito di esaminare la testa viene affidato a McGregor, un entomologo paralitico che vive con uno scimpanze', sulla base degli insetti che la infestano. L'ispettore Giger infatti pensa che possa trattarsi di una pista per identificare un eventuale serial killer. Al collegio Wagner arriva intanto una nuova ragazza, Jennifer Corvino, che viene accolta dall'istitutrice Bruckner. Jennifer sembra avere un legame particolare con ogni tipo di insetto e soffre di sonnambulismo; una notte girando addormentata per l'istituto assiste all'omicidio di una collegiale, ma la mattina, al suo risveglio non ricorda piu' niente. Jennifer conosce lo scimpanze' Inga, che la conduce dal suo padrone. La ragazza e McGregor diventano amici e decidono di collaborare alle indagini sull'omicidio della collegiale: seguendo il percorso di una mosca che si nutre solo di cadaveri la ragazza raggiunge lo chalet; McGregor viene ucciso e Inga, pur vedendo l'assassino non riesce a salvare il padrone. In attesa di lasciare l'istituto Jennifer viene ospitata dalla Bruckner e scopre che questa ha un figlio deforme frutto di una violenza carnale di un bruto, quando la donna lavorava in un manicomio, e che le ha provocato un incontrollabile istinto omicida. Visto che ora Jennifer sa tutto la donna cerca di ucciderla; mentre l'ispettore lotta con la Bruckner, la ragazza si libera da una vasca piena di resti umani in decomposizione, e fugge dal piccolo mostro aiutata da uno sciame di api. In suo soccorso arriva un amico di famiglia, ma anche questo viene ucciso dalla donna. La vicenda e' conclusa da Inga che uccida la Bruckner, colpendola con un rasoio.

VOTO:



I VOSTRI COMMENTI:

"Il film spaventoso e con una buona colonna sonora. La storia ottima, peccato per il mostro finale assolutamente senza senso."




Clicca qui per inserire il tuo commento su questo film


Clicca sull'immagine per tornare all'indice: