Suspiria

Italia, 1977, col., 97 minuti

Regia : Dario Argento

Interpreti:
Jessica Harper,
Alida Valli,
Joan Bennett,
Stefania Casini,
Miguel Bose',
Susanna Javicoli.



Susy Bannon si reca a Friburgo per frequentare un'importante corso di danza in un collegio prestigioso. Al suo arrivo numerosi eventi strani, tra i quali la fuga di una ragazza dal collegio, la turbano. Inoltre la ragazza e' costretta a passare la notte fuori perche' una voce dal citofono le ha detto che nessuno quella sera era atteso. Tornata l'indomani in collegio capisce di trovarsi in un ambiente austero e inquietante; ad accoglierla ci sono due donne sinistre, madame Blanc e miss Tanner, impegnate quella mattina con la polizia che indaga sulla morte della ragazza che Susy aveva visto fuggire il giorno prima. La ragazza fa amicizia con Sara, che le parla degli strani segreti che l'edificio nasconde. A causa della caduta di migliaia di vermi dal soffitto le ragazze sono costrette a dormire tutte insieme in una camerata, e Susy rimane sconvolta dal respiro della direttrice. Intanto gli omicidi proseguono: dopo la ragazza muore anche il pianista cieco dopo che miss Tanner lo aveva licenziato. Anche Sara muore, dopo essersi troppo addentrata nei corridoi della scuola. Susy, ignara della morte dell'amica contatta un giovane psichiatra che conosceva Sara e scopre che l'accademia di danza in cui studia, secondo la leggenda, e' stata fondata dalle streghe. Susy e' ora pronta ad affrontare le due donne, e decide di esplorare l'edificio. Madame Blanc e miss Tanner vogliono ucciderla ma Susy si salva e scopre la salma della Regina Nera, la madre delle streghe. Grazie ad un lampo riesce a distinguerne la sagoma e riesce a colpirla dritta al cuore. A questo punto scoppia un incendio e l'edificio inizia a crollare, ma Susy riesce a uscire in tempo e scappa via da quel luogo maledetto.


VOTO:



I VOSTRI COMMENTI:

"Forse il miglior film di Argento. La ambientazione claustrofobica, i colori intensi, l'ispiratissima musica, ricca di allucinanti sonorità, come mi ha detto Simonetti, dei mitici Goblin, che contribuisce non poco al successo del film, tengono incollato lo spettatore dall'inizio alla fine del film. Suspiria ha incontrato un successo così vasto, soprattutto in Giappone, dove il film ottiene risultati esaltanti, al punto che i distributori giapponesi lanciano successivamente Profondo rosso, intitolandolo Suspiria parte seconda !!!!!!!!"  (Demetrio)


Clicca qui per inserire il tuo commento su questo film



Clicca sull'immagine per tornare all'indice: