RIFLESSOTERAPIA


La riflessoterapia è compresa nel grande gruppo delle medicine naturali, ed è oggi la più conosciuta e forse la più sfruttata.

Riflessologia è infatti una parola nuova che non si trova su tutti i dizionari, ma letteralmente significa:

"SCIENZA DEI RIFLESSI"

cioè lo studio di punti e zone anatomicamente lontane da determinati organi ed apparati, ma ad essi corrispondenti.

La riflessoterapia plantare del piede, ad esempio, esamina sotto palpazione di determinati punti siti sotto la pianta, stati di dolorabilità circoscritte a queste ZONE E PUNTI, la corrispondenza con certi distretti corporei.

Questi organi o apparati vengono raggiunti da immaginarie linee di trasporto energetiche che perdono conducibilità o interruzione in certe sindromi patologiche.


Lo scopo finale di questa metodica è quindi di carattere

BIOENERGETICO

per riequilibrare lo stato di debolezza o di sovraccarico organico.

Queste zone sono situate nel

PALMO DELLA MANO

o nella

PIANTA DEL PIEDE.


Con l'applicazione della magnetoterapia pulsata abbinata per la prima volta a questi principi RIFLESSOGENI si riscontra sensibili vantaggi terapeutici.


E bene inteso, il massaggio o la ginnastica passiva prodotta dai campi magnetici pulsati, giova a chi ha un malessere, ma anche a chi sta già bene, offrendo rilassamento, sollievo dalla stanchezza o, quando necessario, tono e stimolazione.


RITORNA IN TESTA

Home Page  |   Agenda