Conosci il mondo del Legno

Registrazione dominio, spazio web illimitato,
5 caselle di posta, a sole Euro 20.66+iva annue.
www. .

Diamo vita alle tue Idee

Tel.: +39 335444203

E-mail: worldstand@iol.it

Web: www.worldstand.it

contatore visite

HEMLOCK

Nome latino: 1) Tsuga canadensis Carr.; 2) T. heterophylla Sarg.

Denominazioni commerciali o locali: per la 1) Eastern Hemlock, Héricot, Pruche du Cana­da; per la 2) Western Hemlock; erroneamente anche Prince Albert Fir, Gray Fir, Alaska Pi­ne.

Areale di vegetazione naturale: per 1) foreste di Conifere della zona orientale del Nord Ame­rica, dal Canada e dai Grandi Laghi all'Alabama ed alla Georgia; 2) foreste di Conifere del versante occidentale delle Montagne Rocciose, con limitata estensione verso Est nell'Idaho e nel Montana.

CARATTERISTICHE DEI FUSTI

Gli alberi giungono a 28-32 m di altezza con diametro a petto d'uomo superante anche 1 m. I fusti mostrano la particolarità di una forte rastremazione.

CARATTERISTICHE E ASPETTO DEL LEGNO

Colore generale bruniccio pressoché indifferenziato: sono talvolta presenti delle striature più cupe e delle macchie biancastre.

Peso specifico allo stato fresco: mediamente 700 kg/m3; dopo normale stagionatura: 440 kg/m3

Struttura istologica: tessitura media, fibratura poco regolare, spesso con netta deviazione elicoidale.

Ritiro: moderato.

Caratteristiche meccaniche: resistenza a compressione assiale mediamente 43 N/mm2, a flessione 70 N/mm2, durezza modesta; il comportamento all'urto è basso.

Modulo di elasticità 9.500 N/mm2

Difetti strutturali ed alterazioni più frequenti: deviazione della fibratura.

Durabilità poco soddisfacente essendo il legno facilmente degradato da attacchi fungini.

NORMALE PEZZATURA DEL MATERIALE

Regolata dalle Norme emanate dalle Associazioni di produttori e commercianti degli Stati Uniti e del Canada.

LAVORABILITà

Le operazioni meccaniche non presentano difficoltà particolari di esecuzione, ma tanto nel taglio che nella piallatura si può notare la tendenza al distacco di schegge.

L’essiccazione è lenta a causa dell'elevata umidità del legno fresco di taglio: ricorrendo ai sistemi ad aria calda occorre procedere con prudenza onde ridurre al minimo deformazio­ni e fenditure.

L’incollaggio e la finitura si effettuano facilmente con risultati da discreti a buoni.

PRINCIPALI IMPIEGHI

Nelle zone di produzione gli Hemlock trovano larga applicazione nelle costruzioni in gene­re, nell'arredamento di interni, nonché per imballaggi e per vari tipi di recipienti.

L:importazione nel nostro paese non appare possa essere destinata in elevati quantitativi alle grosse strutture costruttive, ma può invece servire ottimamente per lavori di falegna­meria ed arredamento di interni compresi gli infissi: per questi ultimi è però sempre consi­gliabile un trattamento di preservazione per proteggere il legno dagli attacchi di funghi e di insetti.