Diffusione della Covid-19

I dati poco pubblicizzati

I dati sulla pandemia riportati dalla stampa fanno solitamente riferimento a valori assoluti, con due conseguenze non trascurabili:

Nel seguito si riportano i dati della pandemia rapportati alla popolazione, ovvero si considera il numero di infetti ogni 100.000 abitanti.

Si riportano inoltre le tendenze, come proiezione ad una settimana del numero degli infetti, calcolata nel modello epidemico SIR tramite il BRN (Basic Reproduction Number), che la stampa riporta impropriamente come R0 o R(t). Nota: dal 10 gennaio '22 per i calcoli si adotta il modello SIRS, che differisce dal SIR nel tener conto che l'immunità al SARS-CoV-2 non è permanente; in tal modo i valori del BRN risultano più accurati e leggermente inferiori a quelli calcolati col modello SIR.

I calcoli sono basati sui dati forniti dall'OMS nella sezione HDX (da lunedì a venerdì), dalla Protezione civile (settimanalmente) e da Our world in data. Per le mappe si utilizza mapinseconds. I codici dei paesi sono elencati nella legenda.

Collegamenti rapidi: dati mondiali, dati italiani, segnalazioni, dati e segnalazioni meno recenti.


Dati del 02/12/22 (OMS)


Continente:   Nazione: ordine alfabetico


p0
p1
p2
p3

Dati del 02/12/22 (Protezione Civile)

Regione: ordine alfabetico


i0
i1
i2
i3

Segnalazioni e spunti di riflessione

(18-11-22) Italia - I numeri delle regioni (infetti per 100.000 abitanti e BRN): l'infezione è ripartita.

m18

(11-11-22) Italia - Torna a crescere il BRN, il che prelude alla ripartenza dell'infezione; si mantiene elevato il numero di decessi, peggio che nel '21.

m17a

m17

(27-10-22) I paesi con più infetti, raggruppati per continente.

m16

(20-10-22) Stranezza pandemica: la Danimarca, che se la passa bene quanto ad infezione, è il primo paese dell'Europa occidentale per mortalità recente (12 decessi per milione di abitanti negli ultimi sette giorni), seguita da vicino da Grecia e Italia. Altra stranezza, in Danimarca ci sono stati più decessi da quando c'è il vaccino rispetto a quando non c'era.

m15

(19-10-22) Italia - L'infezione ha raggiunto il picco e la discesa è iniziata, lasciandosi dietro un numero di decessi che la dice lunga sull'efficacia del vaccino. Intanto è stata autorizzata la somministrazione della quinta dose.

m14

(06-10-22) L'Europa non se la passa bene, a cominciare da Austria e Slovenia, per continuare con Germania, Francia, Italia e Grecia.

m13


Rapporti sintetici: mondiali, italiani.

Segnalazioni:

settembre 2022.

agosto 2022.

luglio 2022.

giugno 2022.

maggio 2022.

aprile 2022.

marzo 2022.

febbraio 2022.

gennaio 2022.

dicembre 2021.

novembre 2021.

ottobre 2021.

settembre 2021.

agosto 2021.

luglio 2021.

giugno 2021.

maggio 2021.

aprile 2021.

marzo 2021.

febbraio 2021.

gennaio 2021.

dicembre 2020.

novembre 2020.

ottobre 2020.

settembre 2020.


Covid-19 - Copyright (c) 2020-22 Stefano Sella IW3IBF - Home