Logo di Ponte Nizza
Home
 
 

    

Fauna
Civetta Fringuello Gheppio Poiana Picchio Cuculo Ghiandaia Fagiano Gufo

Back 

  
 
CUCULO

Nome scientifico:
Cuculus canorus


Il Cuculo ha una lunghezza di circa 33 cm, una sagoma slanciata con la testa piccola, le ali appuntite e la coda lunga. Il piumaggio Ŕ prevalentemente grigio
Foto: Del cuculoma, in particolare, color ardesia sul petto e nelle parti superiori, biancastro con fitta barratura orizzontale sull'addome e scuro nella coda. La femmina Ŕ talvolta tendente al rossiccio.
In volo assomiglia ad un piccolo rapace (sparviero o gheppio) ma i battiti d'ala sono meno ampi e pi¨ veloci.
Inconfondibile il canto: un monotono bisillabico e sonoro hu-hu.
L'alimentazione Ŕ costituita prevalentemente da invertebrati.
Il cuculo Ŕ un parassita di cova. La femmina tra maggio e giugno depone le sue uova nei nidi di altri uccelli, soprattutto pettirosso e codirosso, appartenenti alla specie da cui Ŕ stata a sua volta allevata, imitandone le uova nelle dimensioni e nel colore. L'uovo del cuculo si schiude generalmente per primo e il piccolo, appena nato, spinge fuori dal nido le altre uova garantendosi tutte le cure dei genitori adottivi, condizione essenziale per la sua sopravvivenza data la sua voracitÓ. ╚ una specie migratrice presente da aprile a settembre.